Val di Fassa Lift | Ski Tour Panorama

Skitour Panorama

Lo Ski Tour Panorama è per antonomasia il giro della Val di Fassa. Da qualsiasi skiarea si può iniziare a percorrere il tour nei due sensi, Giallo e Rosso, godendo di una magnifica giornata sugli sci tra panorami mozzafiato all'interno delle cime più famose delle Dolomiti.

Tour Giallo: dal Col Rodella al Ciampedie

Dopo aver raggiunto il Col Rodella da Campitello tramite la funivia, si scende lungo la val Salei attraverso la pista rossa 3-Tre fino a Pian Frataces. Tramite la Cabinovia si raggiunge la Skiarea Belvedere di Canazei, poi giù fino a Pecol per salire in funivia a Col dei Rossi e trovare l'elenganza del ghiacciaio della Marmolada proprio davanti a noi.

Da Col dei Rossi si scende con il nuovissimo impianto Funifor fino ad Alba di Canazei tornando in quota con la funivia fino alla Skiarea Ciampac. Raggiungendo Sella Brunech potremmo godere di una vista spettacolare di Punta Penia e della parete sud della Marmolada. Da qui, lungo un'ampia pista, si scende per la Val Giumela e tramite la seggiovia Pala del Geiger potremmo salire a quota 2.354, lì dove si apre il panorama con vista sulla Val Monzoni con a est Punta Valacia, di Cima 11 e Cima 12.

Si inizia da qui una lunga discesa che inizia con la pista rossa Valvacin di ca. 1.640 metri durante la quale si può godere di una vista molto particolare del gruppo del Sassolungo, dalla cui prospettiva si può ammirare il Sasso Piatto. Quasi alla fine della pista Valvacin vale la pena fermarsi a guardare il panorama davanti a noi che ci offre la vista sul famoso massiccio del Catinaccio/Rosengarten. A questo punto, in base alle capacità tecniche, si può scegliere la pista rossa Panorama oppure la recente e tecnica pista nera Vulcano e arrivare fino a Pozza di Fassa. Tra Pozza di Fassa e Vigo di Fassa uno skibus navetta ci condurrà in 10-15 minuti fino alla partenza della funivia del Catinaccio. All'arrivo della Funivia ci troveremo a quota 2.000 metri al Ciampedie, il nostro punto d'arrivo, chiamato anche il "Campo di Dio", che rappresenta una vera e propria balconata panoramica sulla valle di Fassa e sulle Dolomiti ed è famoso anche per le straordinarie Torri del Vajolet ed il gruppo del Catinaccio. Questà è la location ideale per una pausa relax grazie ai tanti rifugi presenti dotati di terrazze da dove godere ancora una volta di una vista a 360° su tutte le Dolomiti.

Tour Rosso: da Ciampedie a Col Rodella

Il tour rosso inizia a Vigo di Fassa. Prendendo la Funivia Vigo-Ciampedie si arriva ai piedi del Gruppo del Catinaccio. Il Ciampedie, ovvero il "Campo di Dio" a quota 2.000 metri, rappresenta una vera e propria balconata panoramica sulla valle di Fassa e sulle Dolomiti, famoso anche per le straordinarie Torri del Vajolet. Emozionati dal magnifico paesaggio, scendiamo tramite la pista rossa Prà Martin che ci porta all'omonima seggiovia.

Arrivati in cima si scende per la divertente ed impegnativa pista Thoeni che, con i suoi 4,5 km di lunghezza, ci porta da Pra Martin fino a Vigo di Fassa: una "rossa" con 700 metri di dislivello, con curvoni e cambi di pendenza divertenti per tutti gli sciatori. Tra Vigo e Pozza di Fassa ci sono regolarmente skibus navetta che in 10-15 minuti portano fino alla partenza della cabinovia del Buffaure, dove il tour prosegue con la seggiovia quadriposto Col de Valvacin che porterà i turisti fino a quota 2.354 metri lasciandoli a bocca aperta una volta ammirata la meravigliosa Punta Valacia, di Cima 11 e Cima 12. Si continua verso altre prospettive di questi magnifici panorami scendendo per la pista Pala del Geiger per arrivare alla partenza della seggiovia quadriposto Orsa Maggiore che ci fa risalire lungo la Val Giumela.

Giunti in Cima ci troveremo a Sella Brunech, dal quale si ha una vista eccezionale sul gruppo del Sella dal quale spicca la "piramide" del Piz Boè. A questo punto pronti per una lunghissima discesa che dai 2.419 metri di Sella Brunech ci porterà fino al paese di Alba di Canazei a 1.517 metri. Un dislivello di 902 metri. Si inizia con la pista rossa Sella Brunech di 1.700 metri per arrivare alla piana del Ciampac. Da lì inizia la famosa e tecnica pista del Ciampac lunga 2.800 metri, emozionante pista nera dove mettere alla prova le proprie capacità tecniche sui vari cambi di pendenza che variano dal 32% al 56%. Arrivati ad Alba di Canazei si potrà prendere il nuovissimo impianto Funifor che ci porterà a Col dei Rossi e, dopo una lunga discesa, arriveremo a Pian Frataces attraverso la skiarea Belvedere percorrendo la pista n. 3 Kristiania ed attraversando il bosco sulla pista n. 6 Del Bosco. Da Pian Frataces si prende la cabinovia Pradel che ci porterà fino alla skiarea - e all'omonima cima - del Col Rodella, punto di arrivo del nostro Ski Tour Panorama.

Condividi