Viaggiare in sicurezza sugli impianti di risalita in Val di Fassa

VIAGGIARE SICURI SUGLI IMPIANTI DI RISALITA IN VAL DI FASSA

Comportamenti da seguire su funivie, cabinovie e seggiovie

In conformità alle prescrizioni ministeriali e provinciali, per l’accesso agli impianti di risalita in Val di Fassa è necessario attenersi alle disposizioni ed alle indicazioni igienico-sanitarie, finalizzate al contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

  1. Seguire l’apposita segnaletica per accedere alle biglietterie ed alle zone d’imbarco, in entrata e uscita, per evitare assembramenti ed incroci tra persone.
  2. Presso le biglietterie, prima delle operazioni di acquisto ticket, e ove predisposto, è previsto l’uso di gel igienizzanti per la pulizia delle mani.
  3. Mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dagli altri passeggeri.
  4. Indossare la mascherina a bordo di tutti gli impianti, siano essi funivie, cabinovie o seggiovie, e in tutte le aree comuni delle stazioni d’imbarco.
  5. Se presenti sintomi simil-influenzali, non mettere in pericolo te stesso e gli altri, evitando l’utilizzo degli impianti di risalita.

Gli impianti a fune chiusi, come cabinovie e funivie, possono trasportare i 2/3 della capienza massima di passeggeri. I membri dello stesso nucleo familiare possono viaggiare assieme.

E’ garantita l’areazione di locali comuni, di cabinovie e funivie. Le superfici di contatto (maniglie, corrimano, tornelli) vengono regolarmente sanificate.

Riferimento normativo per l'approfondimento: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N°725 DD.29.05.2020 - PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO 

SCARICA LA DELIBERA